Trattamenti superficiali

Macchine e impianti per trattamenti superficiali: finitura, pulizia,
asportazione controllata e rugosità controllata, sbavatura e shot peening

Tutti i trattamenti superficiali necessitano di particolari accortezze. Solo l’esperienza e la continua ricerca innovativa ci permettono di proporre le migliori soluzioni tecnologiche, come i nostri impianti di sabbiatura, pallinatura e shot peening.

Ogni modello viene progettato e costruito a partire dal suo specifico ambito di applicazione, per garantire un trattamento delle superfici preciso e accurato, in ogni dettaglio.

Alcuni tra i principali trattamenti superficiali che si possono ottenere con le nostre speciali macchine per il trattamento superficiale sono: finitura superficiale ad alto impatto estetico, trattamento di asportazione controllata e uniforme di piccole quantità di materiale dalla superficie, trattamento superficiale di sbavatura di metalli e materie plastiche, per rimuovere i residui di taglio e le bave da stampaggio, trattamento di rugosità controllata, per migliorare l’aderenza tra componenti.

ASPORTAZIONE CONTROLLATA

L’asportazione controllata è il trattamento utilizzato per eliminare uniformemente piccole quantità di materiale da particolari superfici che hanno subito deformazioni.

FINITURA

La finitura e’ il trattamento che rifinisce le superfici donando loro un aspetto uniforme, e conferendo ai particolari trattati effetti estetici particolarmente interessanti.

PULIZIA

Il trattamento di sabbiatura mirato a rendere le superfici pulite, migliorandone l’aspetto.

RUGOSITA' CONTROLLATA

Trattamento che contribuisce a migliorare l’aderenza di un successivo rivestimento del componente.

SBAVATURA

Trattamento idoneo ad eliminare i residui di truciolo da taglio, ma anche le bave da processi di stampaggio di metalli e/o materie plastiche.

SHOT PEENING

Trattamento atto a migliorare la resistenza a fatica e per ridurre gli effetti negativi legati alla decarburazione di superfici.