• macchine standard

I nostri impianti utilizzano il sistema di sparo in depressione o in pressione e sono in grado di eseguire tutti i trattamenti in ambito industriale.

I nostri impianti di trattamento e finitura superficiale utilizzano la tecnologia dell’aria compressa a secco. Le diverse famiglie di impianti differiscono per dimensioni, capacità produttive a misura del cliente, con una vasta gamma di soluzioni tecniche ed accessori, e possono veicolare una vasta gamma di graniglie, sia sferiche (vetro, ceramica, acciaio) che angolari (corindoni, carbonati, plastiche, vegetali, metalliche, etc). Ognuno dei nostri impianti è il risultato di una lunga esperienza e risoluzione di innumerevoli problematiche legate ai trattamenti di finitura estetica e tecnologia delle superfici.

Le nostre macchine sono particolarmente idonee alla pulizia di stampi, matrici, punzoni, utensili, alla rifinitura e pulizia di acciai inossidabili, particolari ossidati, particolari trattati termicamente, eliminazione di bave derivate da lavorazioni meccaniche, preparazione superficiale per l’adesione di riporti galvanici, gomma, poliuretano fino alla sabbiatura di particolari in vetro, ceramica, plastica, policarbonato.

COMPATTE



Sono macchine manuali, dotate di sistema di sparo in depressione (Linea SD) o in pressione (Linea SP) che offrono grande versatilità in dimensioni contenute; integrano infatti il sistema di sparo e recupero della graniglia, nonché il dispositivo di filtrazione delle polveri. Semplici nell’utilizzo e rapide da installare, sono macchine subito pronte all’uso!!

Le operazioni di selezione e recupero dell’abrasivo avvengono automaticamente all’interno della cabina, tramite un particolare camino di aspirazione opportunamente dimensionato, che convoglia verso il filtro la graniglia frantumata e le polveri di scarto, mantenendo in circolo la graniglia idonea ad eseguire il trattamento, il tutto nel contenimento degli scarti e delle usure.

Tutte le Compatte sono inoltre dotate di un sistema di filtrazione integrato a cartuccia, autopulente, che ha l’importante compito di depolverizzare la cabina di lavoro, di aspirare il materiale frantumato e di evitare che le micro-polveri siano disperse nell’ambiente circostante.

DEPRESSIONE

s11

Sono macchine manuali e/o automatiche dotate di sistema di sparo in depressione. La forma cubica e i volumi generosi rendono particolarmente semplice la movimentazione dei componenti da trattare all’interno della cabina.

Le operazioni di selezione e recupero dell’abrasivo avvengono automaticamente tramite un sistema di ciclonatura opportunamente dimensionato, che convoglia verso il filtro la graniglia frantumata e le polveri di scarto, mantenendo in circolo la graniglia idonea ad eseguire il trattamento, il tutto nel contenimento degli scarti e delle usure.

Queste macchine sono inoltre dotata di un sistema di filtrazione dedicato a cartucce autopulenti, che ha l’importante compito di depolverizzare la cabina di lavoro, di aspirare il materiale frantumato e di evitare che le micro-polveri siano disperse nell’ambiente circostante

PRESSIONE

s16p1-1Sono macchine manuali e/o automatiche dotate di sistema di sparo in pressione. Tale sistema permette potenza di lavoro e velocità di produzione fino a 5 volte superiori al sistema tradizionale in depressione La forma cubica e i volumi generosi rendono particolarmente semplice la movimentazione dei componenti da trattare all’interno della cabina

Le operazioni di selezione e recupero dell’abrasivo avvengono automaticamente tramite un sistema di ciclonatura opportunamente dimensionato, che convoglia verso il filtro la graniglia frantumata e le polveri di scarto, e nel propulsore in pressione la graniglia idonea ad eseguire il trattamento, il tutto nel contenimento degli scarti e delle usure.

Queste macchine sono inoltre dotata di un sistema di filtrazione dedicato a cartucce autopulenti, che ha l’importante compito di depolverizzare la cabina di lavoro, di aspirare il materiale frantumato e di evitare che le micro-polveri siano disperse nell’ambiente circostante

MODULARI

s16p1-1Sono macchine manuali e/o automatiche dotate di sistema di sparo in pressione. Tale sistema permette potenza di lavoro e velocità di produzione fino a 5 volte superiori al sistema tradizionale in depressione. Sono impianti caratterizzati da volumi particolarmente generosi e da più postazioni di lavoro che rendono possibile il trattamento di componenti di grandi dimensioni.

Le operazioni di selezione e recupero dell’abrasivo avvengono automaticamente tramite un sistema di ciclonatura opportunamente dimensionato, che convoglia verso il filtro la graniglia frantumata e le polveri di scarto, e nel propulsore in pressione la graniglia idonea ad eseguire il trattamento, il tutto nel contenimento degli scarti e delle usure.

Queste macchine sono inoltre dotata di un sistema di filtrazione dedicato a cartucce autopulenti, che ha l’importante compito di depolverizzare la cabina di lavoro, di aspirare il materiale frantumato e di evitare che le micro-polveri siano disperse nell’ambiente circostante

BURATTO

sd9b
s11b

Sono macchine automatiche dotate di sistema di sparo in depressione. Rappresentano la soluzione efficace ed economica per disporre di un impianto che consenta la lavorazione in automatico di minuterie e componenti di modeste dimensioni. Inoltre, grazie alla disponibilità della postazione manuale è possibile la lavorazione di innumerevoli particolari con la presenza dell’operatore.

Le operazioni di selezione e recupero dell’abrasivo avvengono automaticamente all’interno della cabina (Linea SD), o tramite un sistema di ciclonatura opportunamente dimensionato (Linea S11), che convoglia verso il filtro la graniglia frantumata e le polveri di scarto, mantenendo in circolo la graniglia idonea ad eseguire il trattamento, il tutto nel contenimento degli scarti e delle usure.

Queste macchine sono inoltre dotata di un sistema di filtrazione integrato (Linea SD) o dedicato (Linea S11) a cartucce autopulenti, che ha l’importante compito di depolverizzare la cabina di lavoro, di aspirare il materiale frantumato e di evitare che le micro-polveri siano disperse nell’ambiente circostante

SATELLITE

sd7sat22
s11sat22
s11sat42

Sono macchine automatiche ad altissima produttività ed elevato contenuto tecnologico, dotate di sistema di sparo in depressione o pressione a seconda delle esigenze tecniche di processo. Un PLC di controllo gestisce e monitora tutte le funzioni della macchina. Le satellite trovano la loro forza nell’eliminazione pressoché totale dei tempi morti dedicati normalmente allo scarico dei pezzi lavorati ed al carico di quelli da trattare.

Le operazioni di selezione e recupero dell’abrasivo avvengono automaticamente tramite un sistema di ciclonatura opportunamente dimensionato, che convoglia verso il filtro la graniglia frantumata e le polveri di scarto, e nel propulsore in pressione o in un serbatoio di accumulo in caso di sistema in depressione la graniglia idonea ad eseguire il trattamento, il tutto nel contenimento degli scarti e delle usure.

Queste macchine sono inoltre dotata di un sistema di filtrazione dedicato a cartucce autopulenti, che ha l’importante compito di depolverizzare la cabina di lavoro, di aspirare il materiale frantumato e di evitare che le micro-polveri siano disperse nell’ambiente circostante

TAPPETO

tap4pc

Le Tappeto sono macchine automatiche dotate di sistema di sparo in depressione o pressione a seconda delle esigenze tecniche di processo. Sono progettate appositamente per il trattamento di componenti di minuteria metallica per lotti di produzione medio-grandi e sono indicate anche per componenti affusolati e snelli.

Le operazioni di selezione e recupero dell’abrasivo avvengono automaticamente tramite un sistema di ciclonatura opportunamente dimensionato, che convoglia verso il filtro la graniglia frantumata e le polveri di scarto, e nel propulsore in pressione o in un serbatoio di accumulo in caso di sistema in depressione la graniglia idonea ad eseguire il trattamento, il tutto nel contenimento degli scarti e delle usure.

Queste macchine sono inoltre dotata di un sistema di filtrazione dedicato a cartucce autopulenti, che ha l’importante compito di depolverizzare la cabina di lavoro, di aspirare il materiale frantumato e di evitare che le micro-polveri siano disperse nell’ambiente circostante